Aumatech protagonista della 4° Rivoluzione industriale

Pescara - Aumatech è stata presente all'evento che si è tenuto a Pescara il 25 Febbraio 2016 presso Aurum , La Fabbrica delle Idee un confronto tra fornitori e utilizzatori di automazione industriale sul territorio imprenditoriale del Centro Italia con oltre 200 partecipanti alla tavola rotonda. Organizzato da SPS IPC Drives Italia che ha scelto, quest'anno, di fermarsi in Abruzzo con l’obiettivo di avvicinarsi al tessuto produttivo del Centro Italia e incontrare le imprese del territorio. La ricerca di nuova competitività e il rilancio del manufacturing nazionale passano attraverso le nuove tecnologie. Fabbriche digitali e moderni processi produttivi sono alla base di Industria 4.0. Big Data, IoT, Robotica, realtà aumentata, simulazione e manutenzione predittiva sono tutti elementi chiave per realizzare la Mass Customization richiesta dai consumatori.
Il termine Know how 4.0 usato alla tavola rotonda deriva dall'espressione  Industrie 4.0  che è stata usata per la prima volta alla Fiera di Hannover nel 2011 in Germania. A ottobre 2012 un gruppo di lavoro dedicato all'Industria 4.0, presieduto da Siegfried Dais della multinazionale di ingegneria ed elettronica Robert Bosch GmbH e da Henning Kagermann della Acatech (Accademia tedesca delle Scienze e dell'Ingegneria) presentò al governo federale tedesco una serie di raccomandazioni per la sua implementazione. L'8 aprile 2013, all'annuale Fiera di Hannover, fu diffuso il report finale del gruppo di lavoro.   
Finora le rivoluzioni industriali del mondo occidentale sono state tre: nel 1784 con la nascita della macchina a vapore e di conseguenza con lo sfruttamento della potenza di acqua e vapore per meccanizzare la produzione; nel 1870 con il via alla produzione di massa attraverso l’uso sempre più diffuso dell’elettricità, l'avvento del motore a scoppio e l'aumento dell’utilizzo del petrolio come nuova fonte energetica; nel 1970 con la nascita dell’informatica, dalla quale è scaturita l'era digitale destinata ad incrementare i livelli di automazione avvalendosi di sistemi elettronici e dell’IT (Information Technology). La data d’inizio della quarta rivoluzione industriale non è ancora stabilita, probabilmente perché è tuttora in corso e solo a posteriori sarà possibile indicarne l’atto fondante. L'argomento è stato al centro del World Economic Forum 2016, dal 20 al 24 gennaio a Davos (Svizzera), intitolato appunto “Mastering the Fourth Industrial Revolution”.  
Aumatech non poteva mancare a questo importante appuntamento.  E' molto sensibile a questo tema sin dalla fondazione in effetti risulta nella propria Mission l'innovazione , progetta e costruisce macchine con elevata automazione utilizzando standard tecnologici all'avanguardia nel mercato Automotive utilizzando soluzioni innovative per rendere la produzione dei propri clienti del tutto automatizzata e sempre di più interconnessa. Contribuendo di fatto come protagonista alla  4° rivoluzione industriale.
 
 

Condividi